http://i-think-italia.it/category/magazine/globuliverdi/

Ridisegnare gli spazi urbani responsabilmente. Arriva il grattacielo orto.

04/01/2013

Ridisegnare gli spazi urbani responsabilmente. Arriva il grattacielo orto.-1

Dopo la scoperta spagnola del cemento bio, torniamo a parlare della connessione tra tutela dell’ambiente e progettazione degli spazi urbani.

La società  Plantagon sta, infatti, costruendo in Svezia, a Linköping, un grattacielo serra: un edificio alto 53 metri,  di 25 piani, capace di assorbire la luce solare e permettere la coltivazione in loco di prodotti naturali e privi di pesticidi.

Il progetto prevede una struttura con vetrate oblique e “piani orto” dedicati alla coltivazioni di un ampia varietà di prodotti a foglia verde. Il concept del progetto si basa su un’idea di coltivazione e distribuzione a Km 0, per rispondere all’incremento demografico e alla conseguente richiesta alimentare, e per ridurre al massimo il consumo di suolo.

Il “grattacielo orto” produrrà fino a 300 Kg di raccolto al metro quadro rispondendo al fabbisogno di circa 350 mila persone.

La coltivazione, priva di pesticidi, è progettata in due fasi, una prima con la semina ai piani alti, e una seconda, quando i prodotti sono abbastanza maturi, ai piani bassi con il raccolto a livello di terreno.

Oltre al design rivoluzionario dal forte impatto estetico per le città, questo avveniristico grattacielo ottimizza la fotosintesi rendendola l’anello centrale di questa idea. Per connettere pragmaticamente innovazione e tutela dell’ambiente, per rispondere alle necessità alimentari e abitative dei cittadini in maniera eco-friendly, guardando al futuro responsabilmente.